Sul più bello

Sul più bello

E forse il film termina proprio “sul più bello”!!…

Chi mi conosce sa che non sono una grande amante del cinema italiano, salvo rare eccezioni. Eppure devo ammettere che Sul più bello non mi è affatto dispiaciuto!!
Basato sul romanzo scritto da Eleonora Gaggero, la Nicole di Alex & co. (conosciuta soprattutto dai più giovani), il film è stato diretto da Alice Filippi, alla sua prima esperienza come regista. Non male direi come opera prima!! 
Peccato che il film si perda un po’ nella seconda parte cadendo nel “già visto” e nel “sta accadendo tutto troppo in fretta” (opinione personale ovviamente)… Ma procediamo con ordine.

Di cosa parla questo film… 
Tutto inizia con Zac Efron e David Beckham…
sul più bello - incontroMarta è una ragazza di 19 anni, per sua stessa ammissione è un po’ bruttina e ha una malattia rara, la mucoviscidosi. La sua famiglia sono i suoi due migliori amici, Jacopo e Federica, entrambi gay, con cui vive in perfetta simbiosi. Le sue armi migliori sono l’autoironia, la sincerità e la schiettezza. Lavora come annunciatrice degli sconti al supermercato e lo fa con voce talmente suadente tanto da avere una bacheca piena di dichiarazioni d’amore. Ma il ragazzo giusto per lei non è ancora arrivato… almeno fino a quando non intravede Arturo Selva e da lì allo “stalking” è un attimo… fino al tanto atteso primo appuntamento. 
Lascio a voi scoprire cosa accadrà… 

Ma perchè mi è piaciuto??

#1. Uno dei motivi lo dice lei all’inizio del film: «Li avete visti tutti quei film in cui l’eroina ha una malattia terminale, ma nonostante la chemio e i respiratori, è una gnocca spaziale! Ecco, non è il mio film». Finalmente qualcosa di diverso!! 
Ma ammettiamolo: sarà anche bruttina, ma ciò che la rende “bella” è proprio la sua voglia di viversi pienamente ogni momento e la sua capacità di ironizzare praticamente su tutto, anche sulla sua malattia. 
Diversi critici hanno paragonata Marta (Ludovica Francesconi) ad Amélie (Audrey Tautou) de Il favoloso mondo di Amélie…
Ludovica Francesconi Vs Audrey Tautou

In effetti non hanno tutti i torti: si somigliano parecchio, soprattutto per il taglio di capelli… chissà se andranno dallo stesso parrucchiere!! 😂

#2. Lei non cambia per piacere a lui. Ha il suo stile e questo è un dato di fatto. Un po’ bizzarro alle volte, ma d’altronde il detto dice “non è bello ciò che è bello, è bello ciò che piace”. Ed è anche un suo modo di esprimersi.
Sul più bello - tuta coniglio

#3. Giuseppe Maggio!! 

In realtà potrei dire molte altre cose su questo film…
Ad esempio: se io fossi stata al posto di Marta durante il primo appuntamento probabilmente sarei scappata o avrei fatto scena di mutismo. Però un secondo appuntamento così non mi dispiacerebbe (più per la location che altro). E forse avrei voluto un finale più lento… 
Ma se continuassi finirei per dire troppo, quindi mi fermo qui e lascio a voi la scelta o meno di guardare questo film!!

In caso, buona visione!! 🤩

Vi lascio la canzone che fa da colonna sonora, ascoltatela!!… 🎵

Se volete vedere altri film, date un’occhiata alla pagina relativa ai consigli sui film da vedere il sabato sera!

Fammi diventare famosa!! 😂
Back to Top