Ma Rainey’s Black Bottom: il film dall’anima blues

Ma Rainey’s Black Bottom: il film dall’anima blues

Ma Rainey’s Black Bottom è un film del 2020 diretto da George C. Wolfe (Come un uragano) e sceneggiato da Ruben Santiago-Hudson (Il principe cerca moglie, Selma).
La pellicola ha ricevuto due nomination ai Golden Globe 2021 per la Miglior Attrice in un Film Drammatico a Viola Davis e per il Miglior Attore in un Film Drammatico a Chadwick Boseman che si è aggiudicato il premio postumo (meritatissimo direi!!). 
Ma mi aspetto maggiori candidature agli Oscar… 

ma-rainey's-black-bottom-viola- davisIl film è l’adattamento della pièce teatrale di August Wilson, Ma Rainey’s Black Bottom appunto, nonchè secondo capitolo del Ciclo di Pittsburgh. Si tratta di dieci opere dedicate alle vite di alcuni afroamericani, di cui fa parte anche Barriere, la cui trasposizione cinematografica, diretta e interpretata da Denzel Washington e Viola Davis, è stata realizzata nel 2016. 

La storia si ispira all’esistenza della cantante blues Ma Rainey, una delle prime donne afroamericane ad aver registrato un disco. Ed è proprio in uno studio musicale che si svolge l’intera vicenda. 
Tra i personaggi che compongono la scena troviamo la band composta dal trombonista Cutler, dal bassista Slow Drag, dal pianista Toledo e dal trombettista Levee che sogna per sé una brillante carriera da solista. Abbiamo poi l’amante di Ma Rainey, Dussie Mae, e il nipote balbuziente Sylvester. Infine, il produttore Sturdyvant e il manager Irvin.
Lo studio di registrazione diventerà il luogo in cui dare sfogo ai propri pensieri, sogni, storie, tensioni che cambieranno per sempre il presente dei personaggi.  

Il titolo dell’opera si rifà ovviamente a una delle canzoni più famose di Ma Rainey.

Ma-Raineys-Black-Bottom-bandBasandosi su una pièce teatrale, la pellicola rispetta le unità di tempo e di spazio. L’intero dramma si sviluppa in uno studio di registrazione e in un singolo giorno, fatta eccezione per la scena iniziale, che avviene in un bosco, e quella finale che, pur svolgendosi nello stesso luogo, avviene in un periodo di tempo differente. 
Di conseguenza, il film mostra un’impostazione molto teatrale nel modo in cui è stato diretto e impostato. Ci si accorge sin da subito che la pellicola richiama il mondo del teatro (almeno a parer mio), anche se sono dell’idea che, sul palcoscenico, quest’opera abbia un maggiore impatto. Non che il film pecchi di potenza o emozione, assolutamente, ma durante la visione ho avuto la sensazione che in alcuni momenti mancasse un qualcosa. Ma è comunque davvero valido.

Vengono affrontati temi molto attuali. Si parla di riconoscimenti, pari opportunità, diritti. Ma Rainey sa che i produttori sono interessati solo alla sua voce, per questo si fa rispettare e si batte perchè il nipote balbuziente possa leggere la parte introduttiva della canzone. Soprattutto c’è una scena sul finale (non farò spoiler) che mostra ancora meglio questi concetti. 

Ma la vera chicca di questo film sono gli attori. Penso che loro siano la vera colonna portante di questa pellicola. Le loro interpretazioni sono pazzesche, tanto da rendere ogni personaggio reale. Chi più chi meno, ogni carattere assume un ruolo fondamentale nello sviluppo della storia, portando allo scoperto limiti e tensioni, sogni e speranze che, mentre il racconto avanza, assumono sfumature diverse, cambiando di continuo.

Viola Davis è stupenda. Con quel trucco accentuato che cola a causa del sudore: matita nera marcata sugli occhi, blush intenso, rossetto, denti d’oro. E’ così vera e così intensa… 
E così anche il resto del cast.

Ma-Raineys-Black-Bottom-chadwick-bosemanMa vogliamo parlare di Chadwick Boseman?? Ragazzi è stato qualcosa di MAGNIFICO!! La vera perla di questo film. E se si pensa che è la sua ultima interpretazione un po’ di tristezza ti assale… E’ stato veramente pazzesco, non ho altre parole per descriverlo. C’è una scena in particolare che, mamma mia, è da brivido. Riesce a trasmettere tutte le emozioni, le speranze, le aspettative, le sconfitte e le sofferenze del suo personaggio. Davvero un lavoro magistrale. E se qualcuno pensa che gli abbiano dato il Golden Globe postumo solo per omaggiarlo è sulla strada sbagliata perchè se lo è meritato tutto!! Io spero nella nomination e nella vittoria anche agli Oscar!!

Io vi consiglio di vedere Ma Rainey’s Black Bottom principalmente per le interpretazioni degli attori. E’ un film abbastanza tosto, ma merita davvero. E poi ripeto Chadwick Boseman è qualcosa di eccezionale!!

Fammi diventare famosa!! 😂
Back to Top