Palm Springs – Vivi come se non ci fosse un domani

Palm Springs – Vivi come se non ci fosse un domani

E’ il 9 novembre. C’è il sole e fa caldo a Palm Springs. Nyles si sveglia in una camera d’albergo con la sua fidanzata. Devono prepararsi per partecipare al matrimonio della migliore amica di lei, anche se lui sembra non dargli troppa importanza: camicia hawaiana, pantaloni corti e infradito. Qui, conosce Sarah, la sorella della sposa. Si ubriacano, si divertono e scappano insieme nel deserto. A un tratto, però, arriva Roy che colpisce Nyles con una freccia. Sarah è spaventata, non capisce cosa sta succedendo e non sa cosa fare. Si limita a seguire Nyles che si trascina verso una grotta dalla quale proviene una misteriosa luce, anche se lui le ripete continuamente di allontanarsi. 
E’ di nuovo il 9 novembre. C’è il sole e fa caldo a Palm Springs. 
Nyles e Sarah rivivranno questa giornata in un loop temporale senza fine. Ci sarà una via d’uscita??

palm-springs-macchina-nyles-sarah

Così inizia Palm Springs – Vivi come se non ci fossi un domani, un film del 2020 diretto da Max Barbakow e scritto da Andy Siara, al loro esordio con il loro primo lungometraggio. (E, diciamolo, hanno iniziato proprio con il piede giusto!!) La pellicola ha ottenuto diverse candidature, tra cui anche due nomination ai Golden Globe per il Miglior Film Commedia e il Miglior Attore in un Film Commedia a Andy Samberg.

Dico la verità. Sono partita a scatola chiusa con questo film (come mi capita spesso ultimamente). Non avevo visto il trailer e non avevo letto la trama. L’unica cosa che sapevo era che si trattava di una commedia fantasy. Ora, non so perchè, ma mi ero fatta l’idea di una pellicola super fantascientifica con gli alieni. Ma senza un particolare motivo. Non avevo grandi aspettative insomma, soprattutto dopo le prime sequenze iniziali dove si vede una capra su una roccia in mezzo al deserto e si sente il terremoto.

Non potevo sbagliarmi di più. Ho adorato Palm Springs!! 😍 Una commedia divertente, brillante, sentimentale che propone una serie di clichè, a partire dallo stesso espediente del loop temporale. In effetti, se ci si pensa alcune cose sono già viste, eppure tutto viene trattato con originalità
E’ una ventata d’aria fresca questo film, molto bello!! (Si, mi è piaciuto davvero tanto e non pensavo… 😍)

Palm-Springs-Nyles-Sarah

Vengono alternate scene in cui il racconto viene affidato alle parole e altre in cui le immagini dicono tutto. Si passa dalla leggerezza alla serietà al puro e sano divertimento. Forte anche della presenza di attori che nella commedia hanno trovato la loro vocazione: Andy Samberg (Saturday Night Live e Brooklyn Nine-Nine) e Cristin Milioti (HIMYM). Insieme formano una coppia davvero ben riuscita: lui è ormai rassegnato all’idea di rivivere lo stesso giorno per tutta la vita, mentre lei non riesce a darsi pace e cerca di continuo una soluzione. Ma ci sarà?? Si avvicinano, si allontanano e poi non dico altro… 😂
E poi c’è J.K. Simmons (che io adorooo!! 😍) nel ruolo del vendicativo e malinconico Roy che vorrebbe riavere la sua vita di prima. 

Concludo proponendo la mia personale chiave di lettura riguardo a questo film.

palm-springs-piscina

I due protagonisti sono bloccati in un eterno loop temporale dal quale non si può fuggire. Cercano di trovare una soluzione, ma molto spesso la rassegnazione prende il sopravvento insieme alla consapevolezza che la routine quotidiana ha i suoi vantaggi.
Questa cosa mi ha fatto riflettere perchè è vero che, a volte, preferiamo vivere nella certezza delle nostre abitudini. Banalmente, quante volte ordiniamo la stessa pizza o lo stesso gusto di gelato perchè sappiamo che ci piace?? E’ una cosa che ci dà sicurezza il conoscere le cose, sapere cosa ci aspetta. Ma al tempo stesso rischiamo di stare fermi nello stesso punto, senza andare nè avanti nè indietro, accontentandoci di quello che ci capita intorno. Ed è un peccato perchè così ci perdiamo le cose belle della vita e che meritano di essere vissute pienamente.

Personalmente è una cosa che a me succede spesso, soprattutto nell’ultimo periodo che un po’ mi/ci costringe a vivere ogni giorno uguale all’altro. Ammetto che io sto bene nella mia comfort zone, ma siccome bisogna sempre migliorarsi, cercherò di uscirci per buttarmi nella mischia. E voi?? 😊

Va bè, penso si sia capito che Palm Springs mi è piaciuto molto. Quindi, lo consiglio caldamente a tutti!! 🤩

Fammi diventare famosa!! 😂
Back to Top