Aspettando la Pasqua… 🕊️

Aspettando la Pasqua… 🕊️

Oggi inizia la Settimana Santa. Questo vuol dire che mancano esattamente 7 giorni alla Pasqua!! 🕊️
Quindi stavo pensando… perchè non proporre un film al giorno nell’attesa della domenica di Pasqua?? Che ne dite?? 🎬

Da oggi fino a sabato vi consiglierò un film da guardare che vi terrà compagnia fino al giorno di Pasqua. Domenica, invece, ci sarà il classico “Quiz Time” sulla mia pagina Instagram, quindi seguitemi!! 😎

Iniziamo!! 🤩

Sabato 3 aprile

Ed eccoci arrivati all’ultima proposta di questa settimana che ormai è volta al termine.

Il film che vi propongo questa sera viene considerato da alcuni come il sequel non ufficiale de La Passione di Cristo di Mel Gibson, ovvero… 🥁🥁🥁

Risorto, pellicola del 2016 diretta da Kevin Reynolds e interpretata da Joseph Fiennes, Tom Felton e Peter Firth. Come si può intuire dal titolo, il film si propone di ripercorrere quello che succede nei quaranta giorni dopo la Risurrezione di Gesù, rifacendosi a una pellicola italiana del 1986 diretta da Damiano Damiani, L’inchiesta.

risorto_Il tribuno romano Clavio viene incaricato da Ponzio Pilato di sorvegliare il sepolcro per evitare che qualche seguace possa rubare il corpo di Gesù e inscenarne la Risurrezione. Dopo aver preso parte alla sepoltura, Clavio fa apporre i sigilli sulla pietra davanti alla tomba. Tre giorni dopo, però, il corpo scompare. Insieme al suo aiutante Lucio, il tribuno cercherà di trovare il colpevole di questa sparizione per evitare lo scoppio di una rivolta a Gerusalemme e la diffusione dell’idea che Gesù sia risorto. Le sue convinzioni resisteranno fino alla fine??

Lo trovate disponibile su Netflix: https://www.netflix.com/it/title/80071345?source=35
Oppure a pagamento su YouTube (https://www.youtube.com/watch?v=3XJohl0advU) o Prime Video (https://www.primevideo.com/detail/Risorto/0I5NUCE10YYBDIG4CLZVINAK02?_encoding=UTF8&language=it_IT)
Altrimenti potrete vederlo anche domani sera direttamente su Rai1 alle 21.25.

Venerdì 2 aprile

Lo so, troppo scontato, ma non potevo non consigliarlo. Anche senza introduzione penso si capisca di che film sto parlando…
Ma ovviamente di… 🥁🥁🥁

La Passione di Cristo di Mel Gibson, lungometraggio del 2004 uscito a suo tempo proprio durante la Settimana Santa. Presenta un cast internazionale con attori americani, rumeni, bulgari, ma soprattutto italiani. E’ stato, infatti, girato interamente in Italia tra Matera e Cinecittà, per cui figurano Monica Bellucci, Claudia Gerini, Sergio Rubini, Rosalinda Celentano.

la-passione-di-cristo-Per rappresentare al meglio il ruolo di Gesù, l’attore Jim Caviezel si sottopose a una lunga preparazione: passò un mese in pellegrinaggio a Medjugorje, partecipando a più Messe durante il giorno e salendo di notte sulla collina delle apparizioni. Per la preparazioni al trucco erano necessarie circa 8 ore, per cui la sveglia suonava alle 2 del mattino. Sul set si è lussato una spalla, ha preso la polmonite, è stato colpito da un fulmine e al termine delle riprese ha subito un intervento a cuore aperto. 

Per rendere tutto più reale, inoltre, si è scelto di utilizzare le lingue parlate al tempo di Gesù: ebraico, aramaico e latino. Il tutto sottotitolato.  

Quando uscì, il film fu ovviamente accolto da recensioni molto contrastanti: alcuni lo elogiarono, mentre altri lo criticarono. In entrambi i casi fece molto parlare di se.

La pellicola narra le ultime ore di vita di Gesù, dal momento della cattura nell’Orto degli Ulivi fino al momento della crocifissione e Risurrezione.

Lo trovate su Now (abbonamento): https://www.nowtv.it/watch/home/asset/la-passione-di-cristo/R_79485_HD

Giovedì 1 aprile

Il film che vi propongo oggi nasce come doppio album musicale nel 1970 e, nel giro di un anno, diventa uno dei musical 🎶 più rappresentati di sempre. Poi dal palco allo schermo il passo è breve: solo due anni dopo esce al cinema. 🎬
Va bè, avete capito di cosa sto parlando, no??… 🥁🥁🥁

Esatto, proprio di Jesus Christ Superstar, l’opera rock del 1973 diretta da Norman Jewison e interpretata da Ted Neeley, Carl Anderson e Yvonne Elliman che portarono i loro personaggi anche sul palcoscenico. 

All’epoca della sua uscita, il film venne accolto da critiche contrastanti. Infatti, Cristo viene presentato solo nel suo essere umano e non divino per cui non compie miracoli, è assente la Risurrezione e anche la figura della Madonna non compare. Giuda, invece, viene presentato come un personaggio “positivo” che suo malgrado si ritrova a dover tradire Gesù, quasi aiutandolo nel suo cammino verso la croce. 

jesus-christ-superstarPrima di essere pubblicato in Italia, il film dovette passare al vaglio dell’Osservatore Romano. Nel 1974 la Commissione Nazionale Valutazione Film della Cei riportava: «Una tale fisionomia di spettacolo-fantasia-religiosa è esaltante e stimolante, anche per la ricchezza artistica del lavoro; merita perciò una raccomandazione ma esige, tuttavia, un accostamento avveduto e cosciente».

Il film racconta di un gruppo di attori in jeans e maglietta che, arrivato nel deserto della Palestina, si prepara per interpretare e rappresentare gli ultimi sette giorni della vita di Gesù, dall’entrata a Gerusalemme fino al giorno della crocifissione. Il tutto in chiave hippy.

Lo trovate a pagamento su YouTube: https://www.youtube.com/watch?v=87l-OmUPpzw
Oppure su Now (abbonamento): https://www.nowtv.it/watch/home/asset/jesus-christ-superstar/R_78693_HD
Per i più coraggiosi che non dormono la notte lo faranno anche venerdì 2 aprile su Rete4 a 00.48.

Mercoledì 31 marzo

Con il film di oggi facciamo un passo indietro nel tempo fino all’Antico Egitto, quando Seti I era faraone e il popolo ebraico era ridotto in schiavitù. Ovviamente sto parlando di… 🥁🥁🥁

Il Principe d’Egitto, remake del colossal I dieci comandamenti di Cecil B. DeMille e primo film prodotto dalla DreamWorks Animation nel 1998, diretto da Brenda Chapman, Steve Hickner e Simon Wells. La pellicola è un adattamento del Libro dell’Esodo e racconta la storia di Mosè, dall’infanzia all’età adulta. 
Un film per tutta la famiglia 👨‍👩‍👧‍👦 in cui riscoprire le radici della Pasqua ebraica.

il-principe-degittoTemendo una rivolta da parte degli schiavi, il faraone Seti I ordina di uccidere tutti i figli maschi ebrei appena nati. Una donna, però, riesce a salvare il suo piccolo Mosè portandolo al fiume Nilo e adagiandolo in una cesta. Quest’ultimo, cullato dalle onde dell’acqua, giunge al palazzo reale dove viene trovato dalla moglie del Faraone e dal figlioletto Ramses e in seguito adottato. Anni dopo Mosè è cresciuto, ignaro però delle sue origini e di chi sia veramente. Cosa accadrà??

Potete trovarlo su Prime Video: https://www.primevideo.com/dp/0NLSG4976GIZWF51M0VKJY9UEI/ref=atv_nb_lcl_it_IT?language=it_IT&ie=UTF8
Oppure su Now (abbonamento): https://www.nowtv.it/watch/home/asset/il-principe-degitto/R_77370_HD

Martedì 30 marzo

In alcuni paesi, la tradizione vuole che, per il giorno di Pasqua, un simpatico animaletto lasci nascoste delle piccole uova colorate che i bambini devono trovare. Di chi stiamo parlando?? Ma ovviamente del coniglietto pasquale!! 🐇
Quindi, la proposta di questa sera è… 🥁🥁🥁

Le 5 leggende, un film d’animazione del 2012 diretto da Peter Ramsey e prodotto dalla DreamWorks Animation. Certo, l’atmosfera non è delle più primaverili, visto che c’è la neve, ma la storia si svolge pochi giorni prima di Pasqua, quindi direi che siamo perfettamente in tema!!
Un film per tutta la famiglia 👨‍👩‍👧‍👦 in cui tornare a essere bambini.

le-5-leggendeAl quartier generale del Polo Nord, il Globo illuminato dalle luci dei bambini che credono viene oscurato da una strana figura: l’Uomo Nero è tornato più forte che mai per infrangere tutti i sogni e le speranze dei bambini. Per questo motivo Babbo Natale decide di convocare tutti i Guardiani per far fronte al nemico comune: la Fatina dei denti, l’Omino del sonno e ovviamente il Coniglio Pasquale. Ma non saranno soli in questa battaglia perchè un nuovo Guardiano è stato scelto: Jack Frost. Tra varie peripezie riusciranno le 5 leggende a sconfiggere l’Uomo Nero e far si che i bambini continuino a credere??

Lo trovate su Netflix: https://www.netflix.com/it/title/70243449?source=35
Oppure a pagamento su YouTube (https://www.youtube.com/watch?v=Z0D4xP6Zv9M) o Prime Video (https://www.primevideo.com/detail/0JCAPBBL16TU7BTWNOG6XJROFH/ref=atv_dp?language=it_IT)

Lunedì 29 marzo

Arriva la Pasqua e subito si pensa al cioccolato!! Che siano le uova, i coniglietti o i cioccolatini… 🍫
Quindi mi pare scontato il consiglio per questa sera, ovvero… 🥁🥁🥁

Willy Wonka e la fabbrica di cioccolato, pellicola tratta dall’omonimo romanzo di Roald Dahl. Ma non è la versione di Tim Burton con Johnny Depp che voglio proporvi (anche perchè l’hanno trasmessa giovedì scorso su Mediaset), bensì quella più vecchia del 1971 diretta da Mel Stuart e interpretata da un bravissimo Gene Wilder. 
Un film per tutta la famiglia 👨‍👩‍👧‍👦 in cui lasciarsi trasportare dall’immaginazione in un mondo fatto di cioccolato.

willy-wonka-e-la-fabbrica-di-cioccolatoWilly Wonka è un uomo misterioso che nessuno ha mai visto, proprietario di una famosa fabbrica di dolciumi. Un giorno viene emanato un bando: i fortunati bambini che troveranno uno dei cinque biglietti d’oro nelle tavolette Wonka avranno la possibilità di visitare la fabbrica. I vincitori saranno: il goloso Augustus Gloop dalla Germania, la viziata Veruca Salt dall’Inghilterra, la vanitosa Violet Beauregarde dal Montana, il teledipendente Mike Travis dall’Arizona e, infine, Charlie Bucket il vero protagonista di questa storia, un bambino buono, onesto e umile che vive con la sua mamma e i suoi quattro nonni in una piccola casetta. Ma cosa succederà una volta entrati nella misteriosa fabbrica di cioccolato??

Potete trovarlo:
– a pagamento su YouTube: https://www.youtube.com/watch?v=KsEms9NA0mE
– a pagamento su Prime Video: https://www.primevideo.com/detail/0P9FC1Q5KSOFK43BM0T6FPYQ0D/ref=atv_dp?language=it_IT
– su Now (abbonamento): https://www.nowtv.it/watch/home/asset/willy-wonka-e-la-fabbrica-di-cioccolato/R_95159 

Fammi diventare famosa!! 😂
Back to Top